Melfi

Melfi: la Sagra della "Panedduzza"

La tradizionale festa dell'Immacolata
Intorno al 1530 trenta famiglie albanesi furono mandate a Melfi da Carlo V, re di Spagna. Questo popolo lasciò nella città i propri usi e le proprie tradizioni, come quella delle "panedduzze". Secondo gli anziani questa usanza coincide con la festa dell'Immacolata proprio perchè quest'ultima celebra il concepimento di Maria senza peccato originale, per opera dello spirito Santo e il pane sopra citato è del tutto particolare perchè senza lievito. Questa giornata quindi festeggia la "panedduzza" con la sua distribuzione ai cittadini e con il tradizionale concerto dell'Immacolata presso la Chiesa Santa Maria Ad Nives.

Per maggiori informazioni

  • Gratuito
  • 10:30

Ti potrebbero interessare